I televisori buoni sono molto importanti in una casa, una parte integrante della vita di molte famiglie. Nel tuo soggiorno, il divano e la televisione, infatti, formano una grande squadra per offrirti buoni momenti di puro relax. Ma se hai scelto accuratamente entrambi per le loro qualità intrinseche, sai che la combinazione dei due in termini di distanza è anche un elemento importante per il tuo comfort? È opportuno fare attenzione a non posizionarsi troppo vicino allo schermo per non affaticare gli occhi. Prima di tutto, tieni presente che non esiste una formula scientificamente approvata che funzioni in tutte le situazioni. Ogni individuo ha la propria visione, spetta soprattutto a ciascuno sperimentare la distanza che più gli si addice. Tuttavia, le caratteristiche del tuo televisore ti daranno degli indizi per valutare la distanza ottimale tra esso e te.

Distanza televisore divano: parametri da considerare

Due parametri per valutare la distanza ideale, sono:
  • dimensione dello schermo
  • risoluzione dello schermo
Più grande è il tuo televisore, più sarai in grado di allontanarti da esso a priori. Inizia a misurare la diagonale dello schermo (la lunghezza in centimetri che separa il bordo superiore sinistro dal bordo inferiore destro dello schermo). Se conosci le dimensioni del televisore in pollici, moltiplica questo numero per 2,54 per trovare il valore della diagonale in centimetri. È quindi necessario concentrarsi sulla risoluzione dello schermo. Più pixel ci sono in un’immagine, meglio è definita e quindi percepita con maggiore precisione dall’occhio.
  • Per un televisore HD la distanza consigliata è circa 3,9 volte la diagonale dello schermo. Se il televisore misura tra 61 e 82 cm, da 2 a 3 metri, da 82 a 102 cm, da 3 a 4 metri.
  • Per una TV Full HD, devi solo moltiplicare 2,6 volte la diagonale dello schermo. Se il televisore misura tra 61 e 82 cm, la distanza sarà compresa tra 1,5 e 2 metri, tra 82 e 102 cm, tra 2 e 3 metri.
  • Per una TV Ultra HD, la distanza perfetta è 1,3 volte la diagonale della tua TV. Se la tua TV è da 61 a 102 cm, la distanza sarà da 1 a 1,5 metri.
Se tuo il tuo televisore è di grandi dimensioni, sarà comunque opportuno se si tratta di un televisore Full HD, non allontanarsi troppo da esso altrimenti non percepirete le sottigliezze dell’immagine offerte dalla tecnologia. Al contrario, se il programma che si desidera guardare o la TV ha una risoluzione bassa, allontanarsi da esso consentirà di distinguere meno pixel.

Distanza televisore divano: l’importanza della luminosità

La valutazione della distanza ottimale è quindi una combinazione della tua acuità visiva, delle dimensioni del tuo televisore, della sua risoluzione e della qualità dei programmi. Schermi piccoli e risoluzioni elevate tendono ad avvicinarti, mentre schermi grandi e risoluzioni basse ti faranno fare un passo indietro. La tua percezione dell’immagine affinerà la distanza ottimale da  adottare. Per un maggiore comfort, assicurati di creare un’atmosfera di illuminazione equilibrata. Non immergere la stanza nell’oscurità totale poiché il contrasto con la luminosità dello schermo sarà troppo alto. Allo stesso modo, un’illuminazione densa disturberebbe la percezione dell’immagine, quindi i riflessi dovrebbero essere evitati. Scegli un’illuminazione soffusa che metterà in risalto l’immagine. Con questi pochi e semplici consigli, godrai appieno della tua TV, comodamente dal tuo divano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *