Che tu abbia deciso di iniziare a correre o che tu debba semplicemente rinnovarle, le scarpe da corsa sono un elemento fondamentale nella pratica di questo sport. La scelta di un modello o dell’altro non influirà semplicemente sul nostro comfort, ma anche su aspetti importanti come le nostre prestazioni o il rischio di lesioni.

In commercio troviamo un gran numero di scarpe da corsa, diverse per sesso, ammortizzazione, colore, marca. Per scoprire quali sono gli ultimi interessanti modelli sul mercato e tutte le informazioni utili per un nuovo acquisto, sui siti specializzati nelle scarpe da running, troverai tutto ciò che cerchi.

Ma qual è la scarpa da running che più ci si addice, in base al nostro peso e al tipo di allenamento?

Scegliere la scarpa perfetta in base al peso

Quando si sceglie una scarpa da corsa, è importante tenere conto di fattori come l’esperienza del corridore, il sesso, il battistrada o come sarà l’allenamento, in aspetti come la distanza e il tipo di terreno, che in questo caso è opportuno che sia asfalto.

Tuttavia, se ci atteniamo al peso del corridore, distingueremo tra corridori più o meno pesanti. La chiave è l’ammortizzazione: una persona pesante richiederà una scarpa con un’ammortizzazione extra che protegga le articolazioni ogni volta che cammina durante la corsa.

Cioè, come regola generale, più pesiamo, maggiore sarà l’ammortizzazione necessaria. Inoltre entrano in gioco altri fattori come la stabilità e il ritorno di energia della suola.

In questo senso la tecnica di corsa è fondamentale: se hai una buona tecnica non hai bisogno di una scarpa con così tanta ammortizzazione perché in teoria sostieni il mesopiede, ma se corri fatalmente, probabilmente atterrerai sul tallone, danneggiando le ginocchia. Perché, l’ammortizzazione è importante, ma è ancora più importante se non si ha una buona tecnica.

Corridori leggeri

I corridori leggeri sono quegli uomini che pesano meno di 65 kg e le donne che pesano meno di 50 kg. In questi casi l’ideale sono scarpe flessibili, leggere e con poca ammortizzazione. In questo caso, una buona opzione è una scarpa mista e versatile per allenamento e corsa.

Corridori medi

Chiamiamo corridori medi gli uomini di circa 80 kg e le donne fino a 60 kg di peso. Poiché l’impatto della falcata è maggiore, cercheremo modelli con maggiore ammortizzazione.

Corridori di peso <90 kg per gli uomini e <75 kg per le donne

I corridori che pesano fino a 90 kg per gli uomini e 75 kg per le donne hanno bisogno di una buona ammortizzazione e di una suola larga per proteggere articolazioni e gruppi muscolari.

Corridori di oltre 90 kg negli uomini e +75 kg nelle donne

Infine, ci sono corridori che superano i 90 kg nel caso degli uomini e 75 kg se sono donne. In questo caso avremo bisogno di scarpe con ammortizzazione significativa che supportino adeguatamente anche l’interno del piede e del tallone.

Quale scarpa da corsa acquistare in base alla distanza

Allo stesso modo, correre su lunghe distanze come una mezza maratona non è la stessa cosa che preparare una serie. Pertanto, le caratteristiche delle scarpe da corsa scelte varieranno a seconda di un tipo di allenamento o di un altro

Allenamenti brevi e intensi

Se cerchiamo una scarpa per allenamenti brevi ma intensi, cercheremo scarpe leggere, con bassa ammortizzazione e che offrano una buona stabilità con il battistrada. Ciò che è noto come scarpe volanti, un tipo di calzatura che può aiutarci a migliorare i nostri tempi.

I modelli più leggeri sono solitamente realizzati in rete, riducendo al minimo possibile le protezioni che garantiscono la durata e con una suola piuttosto sottile, in modo che il peso sia alleggerito.

Allenamento a media e lunga distanza

Se l’idea è quella di effettuare lunghe gare su asfalto, cercheremo modelli con una buona ammortizzazione per proteggere le articolazioni e prendersi cura della nostra parte inferiore del corpo quando deterioriamo la nostra tecnica di corsa con il progredire della gara.

Allo stesso modo, è fondamentale prestare attenzione alla forma e alla taglia, poiché durante la corsa è comune che i piedi si deformino e si dilatino a seguito dell’esercizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *